COSA FARE A MAS GUILLÓ?

COSA FARE A MAS GUILLÓ?

Enoturismo

Caves Naveran

  • Ctra. C-15 ( Vilafranca a Igualada Km. 25.1 ) St. Martí Sadevesa, Torrelavit, Barcelona, España
  • +34.938 988 400

Cava Segura Viudas

  • Carretera de St. Sadurni d'Anoia a St. Pere de Riudebitlles, km 5, 08775 Torrelavit, Barcelona, España
  • +34 938 917 070

Cava Agustí Torelló

  • Sant Sadurní d'Anoia. Barcelona. España
  • +34 938 911 173

Caves Llopart

  • Ctra. de Sant Sadurni a Ordal, Km.4 Els Casots – 08739 Subirats – Barcelona
  • +34 938 993 125

Mas Bertran

  • Ctra. BP 2121.KM 7.7 08731 Sant Martí Sarroca (Barcelona)
  • +34 938 990 859

Bodegues Pinord

  • Doctor Pasteur, 6 08720. Vilafranca del Penedès Catalunya, España
  • +34 938 903 066

Caves Castellroig

  • Ctra.de Sant Sadurní d' Anoia a Vilafranca del Penedès (c-243A), km1 08739 Subirats (Barcelona)
  • +34 938 911 927

Caves Sumarroca

  • Ctra. de Sant Sadurní a Gelida, km. 15 Barrio el Rebato 08739 Subirats (Barcelona) – España
  • +34 938 911 092

Caves Nadal

  • Finca Nadal de la Boadella s/n 08775 Torrelavit (Barcelona) España
  • +34 607 463 052

Bodega Jean Leon

  • Chateau Leon s/n 08775 Torrelavit (Barcelona)
  • +34 938 177 690

Bodegues Miguel Torres

  • M. Torres, 6. 08720 Vilafranca del Penedès. Barcelona - España
  • +34 938 177 400

Cultura popolare

Grup de "Castellers"

The Greens, chiamato per il colore verde delle loro camicie. uno dei migliori gruppi di “Castellers” in Catalogna formato da persone tra i 6 e i 60 anni: ogni venerdì, alle 21, si esercitano nel loro locale “Cal Figarot” dove i visitatori sono invitati sia a guardare che a partecipare.

  • Carrer del General Prim, 11 08720 Vilafranca del Penedès

Fiere e mercati

Fiera del gallo

Festival gastronomico dedicato sia al gallo di Penedés che ad altri uccelli – scarpe, fagiani, tacchini – che puoi assaggiare a Natale. Si svolge a metà dicembre.

Festival internazionale del film fantasy e horror di Sitges

Si svolge durante la 2a e 3a settimana di ottobre

  • San Honorato, 32-34. 08870 Sitges (Barcelona)
  • +34 938 949 990

musei

Museo Cau-Ferrat

La residenza di lavoro di Santiago Rusiñol. Una visita che offre un riassunto dell’arte moderna di Casas, Utrillo, Clarasó, Mas i Fondevila, Regoyos, Zuloaga, Picasso, Pitchot ..

  • Palau Nacional. Parque de Montjuïc 08038 Barcelona
  • +34 938 949 990

Sport d'avventura

Les Deus Aventura

Parco naturale situato vicino a una sorgente di dieci fonti d’acqua che alimentano un bacino idrico dove è possibile nuotare e godersi l’ambiente naturale scolpito dall’acqua nel tempo.
Nello stesso luogo, troverai Impianti sportivi d’avventura progettati per godersi il paesaggio naturale con linee zip e vie ferrate.

  • Lugar Les Deus, 0 S/N, 08777 San Quintín de Mediona, Barcelona
  • +34 696 965 684

Poblaciones Cercanas

Sant Pere de Riudebitlles

Popolazione 2000 abitanti.
Da notare qui la presenza di un monumento storico del XIII secolo: la casa del Marchese de Llió. Sfruttando l’abbondanza di acqua nel bacino di Bitlles mentre attraversava l’area, il Marchese de Llio sviluppò un’industria della carta – la costruzione di mulini di grande valore architettonico e trasformando così l’economia rurale di base in una industriale nella fabbricazione della carta.

Notevole a St Pere è l’acquedotto lungo 80 metri e alto 25 metri con dieci grandi archi al centro. La sua costruzione risale al 13 ° secolo.

Sant Quintí de Mediona

Con una popolazione di 2.000 abitanti e un castello storico che apparteneva al barone di Mediona. La sua chiesa parrocchiale, risalente all’anno 962, era un priorato benedettino alle cene 13 e 14. È governata da un monaco di Ripoll con il titolo di Priore. L’abbondanza di acqua nella zona è notevole .50 fonti sono stati situati tra quelli che si distinguono come “les quote” – un campo naturale formato da fontane e una grotta naturale dove scorre un ruscello sotterraneo.

Vilafranca del Penedès

Popolazione 38.000 abitanti. Capitale di Alt Penedés. La città risale al XII secolo. Fu costruito in un luogo vicino alla Via Augusta come città medievale e divenne una delle città più importanti del Principato.

Era un tipico medievale con il suo perimetro di mura, corporazioni, la sua nobiltà e Il tuo quartiere ebraico La Basilica di Santa Maria, costruita in stile gotico con la sua guglia, le cui campane iniziarono a suonare all’inizio del XIV secolo, divenne il simbolo principale della città.
La casa dei “castellers”

Tarragona

Popolazione 143.000, a 14 chilometri dalla costa.
Dichiarata “Patrimonio Mondiale” nel 2000 e ha un ‘ensemble’ di prima classe artistica. Il festival di ricostruzione storica ‘Tarraco Viva’ permette di rilanciare questo tempo.